Cerca nel sito

Storia Corografica di Barbarolo

Nota importante:
Essendo tratto da un libro antico con la scrittura originale ogni lettera " f " in corpo di parola si deve intendere come una lettera " s ", a volte anche la prima lettera.
Si è pensato di lasciare il testo originale per dare conoscenza ai posteri delle scritture di un tempo.

 

Montagna e collina del territorio bolognese: " Barbarolo".

Estratto integrale dall'opera: "Dizionario Corografico, Georgico, Orittologico, Storico, ecc" della   I T A L I A
Composto su le ofservazioni fatte immediatamente fopra ciafcun luogo per lo ftato prefente, e fu le migliori Memorie Storiche e Documenti autentici combinati fopra luogo per lo ftato antico.
OPERA DELLA SOCIETA' COROGRAFICA.
Montagna e collina del territorio bolognese Edito in Bologna MDCCLXXXI Stampati per conto della fuddetta Società nella Stamperia di S. Tommafo d'Aquino.
CON LICENZA DE' SUPERIORI.  

Tomo 1 pag. 209 - 214

testo di pagina 209:

BARBAROLO.

(a) Comune e Pieve con titolo di Abadia .
La fua poplazione afcende a 543 Anime, ed è confinata dalla fua fuffidiale di Livergnano, dalla Pieve di Zena, e dalle Parrocchie di Scafcoli, Anconella, Bibolano, Lojano, Scannello , e Caftel novo.
Il fuo Titolare è SS. Pietro e Paolo, e la fua collocazione è di libera immediata pertinenza della Menfa Arcivefcovile di Bologna.
Ha fotto di fe quattro Oratorj, cioè SS. Fabiano e ebaftiano di Sabbione, S.Carlo della Guarda, S. Antonio Abate Ofpedale, e S. Criftoforo di Caffandro, unito all'immediata giurifdizione della fteffa Pieve Abadiale.
Le Chiefe, che compongono la fua Congregazione prefentemente fono 12, cioè: 
Anconella - Bibolano - Bisano - Campeggio - Caftel Novo - Gragnano - Livergnano - Lojano - Querceto - Roncaftaldo - Scanello - Scafcoli.
L'aria non vi è in tutta la eftenfione del fuo territorio feliciffima, morendo di adulti quafi due per cento.
Abbonda in ..


- (a) Comune in Pieve con titolo di Abadia fuori di Porta S.Stefano alla finiftra della ftrada, che ora da Bologna conduce in Toscana, ed è lungi dallafetffa un miglio ed un quinto.



pag: 210
...brutte, in Ghianda, in Bofchi a Legna, e molto in terre Sodive, e Lavinofe; 
fcarfeggia in Caftagne, in Seta, ed in Canape, di cui appena raccoglie alcune centinaia di libbre.
Non molta Uva, e di qualità ordinaria, non molto Formaggio, e Fieno a fufficienza pel confumo de' suoi Beftiami.
Quattro mifure circa per ogni femente del Grano, e tre da pochi Marzatelli che vi feminano, fono il raccolto e prodotti, che annualmente rende per quel Territorio.
Due Calzolari, due Fabbri, un Falegname, due Sarti, tre Molinari, e pochiffimi, che si ingegnano in lavorare Cappelli di paglia, fono gli artifti, cheha quefto territorio.
Nelle alture e fu la ftrada e fue vicinanze il terreno di quefto territorio è Sabbioniccio, e Tofaceo, nel rimanente è cretofo ed argillofo, con molti ammaffi di Scogli cretacei ed arenari, e nelle bafsure lungo lo zena Torrente è ghiajofo.
Piccoli pezzi di Geffo color gialletto e lucidi, rottami di varia forte di Conchiglie, Dentali ftriati, Dentali ripiegati in forma di porzione di arco (1), quantità di Operculiti di bianchiffimo colore, alcuni pochi di colore gialliccio (2), e quefti particolarmente ne' campi fotto la Chiefa, e ne' campi del fito detto Soiano, fono...


- (1) Tubulos marinus regulariter intortos, arcuatim incurvatos & verfus unam extremitatem acuminatos. Gualter.




pag: 211

... fono le naturali cofe da noi vedute, e trovate laffù.
Sono nove i Borghetti comprefi in quello Territorio, cioè:
Cà de Salmi di Famiglie 4.
La Guarda con Oratorio di Famiglie 12.
Le Colore di Famiglie 4.
La Valle di fotto e di fopra contigui di Famiglie 15.
Poggiolo di Famiglie 11.
Sabbione con Oratorio di Famiglie 13.
Simiano di fFamiglie 4.
Sojano di Famiglie 5.
Trebbo di Famiglie 6.
Antichiffima è quella Pieve, ed è fempre ftata di pingue rendita.
Nell'Eftimo, o addecimazione delle Chiefe e Luoghi Pii del 1366, fu allibrata per lib.XXV; ed in uno, dal quale rifulta la mezza decima, che pagar dovevano le fteffe Chiefe nel 1632, fu allibrata per lire 18 e foldi 10.
Nell'Elenco delle Chiefe del 1366 il fuo titolare è San Pietro, in quello del 1440 fi legge:
" Plebs S. Petri de Barbarolo cum Capellania S. Jacobi in dicta Plebe unita, & cum Ecclesfia S. Chriftophori de Caffadri patronatus illorum del Lojano."
In un'altro del 1462 circa fi legge di più
" § cum Ecclesia Santi Chriftophore de Cafandri et unita Capellania ", cioè S.Giacomo, ma quefto è uno dei varj falli che fi trovano negli Elenchi originali da noi veduti.
Nell'Elenco del 1632 fi nomina folamente Pieve di Barbarolo, e nell'Elenco del 1687....



pag: 212

...fi nomina unita alla Pieve la Chiefa di S. Criftoforo di Caffandro, alla quale fi affegna un entrata delle più cofpicue della Diocefi Montana; e fi fa, che il numero delle fue Anime afcendeffe a 460, cioè circa 81 anime meno di quello faccia al prefente.
Nel 1321 unitifi alcuni potenti capi di famiglia de' circonvicini Luoghi levarono a forza quefta Pieve di Barbarolo ai Lojani, ma accorfovi il Capitano della Montagna tofto la ricuperò con molto danno degli occupatori (1).
Furono i Congiurati " Ghinolfo di Cafsano, Bernardo da Bisano, Ugolino da Monterenzio, e Mafo di Galengata " con altri aderenti.
Nel 1484 Gio.Batifta de' Canonici, Vefcovo Aventino fu il primo Abate di quella Pieve, dopo del quale fino al prefente meritiffimo Abate Sebastiano Tinti, altri 14 Abati ha avuto al fuo Governo, tra quali alcuni di Cafa Volta, altri di Cafa Campeggi ecc, ecc.
Le Chiefe, ed Ofpedali, che ad effa erano foggette, o dicafi che componevano nel 1336 la fua Congregazione o Plebanato erano in numero di 22 Chiefe, tre Ofpedali, e la Cappellania di S. Giacomo cioè:


- (1) - Ghirard. Par. II. lib. XIX. pag. 19.




pag: 213

S. Andrea di Bibolano (1).
S. Maria di Bibolano.
S. Bendetto della Corte di Biƒano.
S. Bartolo di Verzano.
S. Stefano di Scafcoli.
S. Maria di Gragnano.
S. Margherita della Fabraria.
S. Criftoforo di Cafsadro.
S. Martino di Scanello.
S. Gio. Batifta du Scanello.
S. Gio. di Livrignino.
S. Lorenzo di Roncaftaldo.
S. Maria di Cella Mazzolaria.
S. Profpero di Campeggio.
S. Vittore di Antonela.
S. Biagio di Bisano
S. Martino di Campioni.
S. Giovanni di C. Novo.
S. Biagio di Scanelo.
S. Sinefio di Lojano.
S. Antonio dell'Ofpedale del Bofco.
La Chiefa dell'Ofpedale di Roncaftaldo.
Gli ofpedali poi erano
L' Ofpedale di S. Crefo.
L'Ofpedale di S. Bartolomeo di Fiamenga. L'Ofpedale di Livrignino.


Nel 1440 erano 18 Chiefe, e 3 Ofpedali.
Nel 1545 erano 23 Chiefe e 2 Ofpedali, e secondo Leandro...


- (1) - Per non allungarsi troppo in note, ed in articoli fi da in fine del Volume un Elenco di tutte le Chiefe ed Ofpedali della Diocesi Montana Bolognefe, comprefivi tutti gli elenchi finora noti, combinati colle prefenti Chiefe, o Fiti, ne' quali le une e gli altri erano. Cofì rimarrà più comodo agli eruditi della Storia ecclefiaftica, e noi non dovremo trattenere a lungo con articoli, che univerfalmente non potrebbero effere graditi.



pag: 214

...Alberti 19 Chiefe e 5 Ofpedali.
Nel 1632 - 13 folo Chiefe (1)
Per quello appartiene al temporale di quefto Luogo, oltre il diritto di collazione, che ne avevano i Lojani, ad effi pure apparteneva il temporale Dominio, almeno era tra i Luoghi, che pagavano omaggio ad Ubaldino di Ottocherio Padre di Tano II dei nobili di Lojano, nel catalogo già enunciato (2).
Nel 1326 fu fatto concorrere quefto Comune fpefa della fortificazione di Bifano dal Configlio di Bologna (3), in cui potere ne era venuto il temporale dominio, ma in quale anno, a noi non è dato animo di trovare.



- (1) : Si avvertirà nella nota generale, quali fono gli equivoci, quali li unioni, quali i falli deiCopifti.
- (2) : Vedasi a pag 110.
- (3) : Ghirar. Par. II. lib. XX, pag. 71.

on 08 Giugno 2014

Visitatori

Abbiamo 50 visitatori e nessun utente online

Torna inizio pagina